Il Ministero dell’istruzione, dell’università e della Ricerca in attuazione delle linee programmatiche stabilite dal Protocollo d’Intesa con il Ministero dei beni e delle Attività Culturali e del Turismo, promuove attraverso il CepellCentro per il libro e la lettura la quarta edizione di “Libriamoci. Giornate di lettura nelle scuole”

La manifestazione, dedicata alle scuole di ogni ordine e grado, si svolge dal 23 al 28 ottobre: insegnanti e dirigenti scolastici vengono invitati ad attivare iniziative di lettura ad alta voce svincolate dai programmi scolastici.
Oltre a predisporre una banca dati online delle attività promosse dalle diverse scuole, il Centro per il libro e la lettura fornisce materiale promozionale, premia i progetti più originali, rilascia attestati di partecipazione agli insegnanti e soprattutto mette in contatto gli istituti scolastici con i lettori volontari che si offrono (molti attori e speaker radiofonici, ma non solo professionisti dell'espressione verbale, aderiscono andando a leggere ai ragazzi in forma volontaria e gratuita). Le librerie, presidi culturali nel territorio, sono chiamate a collaborare con le Istituzioni in questa campagna anche con loro iniziative e inviando lettori volontari nelle scuole. Il Cepell mette a disposizione l'agenzia organizzativa Ex-libris, che avrà il compito di coordinare gli interventi dei lettori negli istituti scolastici. Tutte le informazioni riguardo al progetto sono disponibili sui siti: www.libriamociascuola.it  e www.cepell.it  oppure scrivendo a libriamoci@beniculturali.it o contattando l'agenzia organizzativa ai numeri telefonici 02 45475230, 334 1280662, 334 3416596, 334 3416594, 331 2373924