Sanzionata con multe e chiusura temporanea per aver momentaneamente occupato lo spazio pubblico con piccole strutture di vendita, comunque rimosse.

Il Presidente Ambrosini scrive al Comune di Roma "Le librerie del territorio nazionale rappresentano delle realtà a garanzia e presidio della diffusione culturale e della pluralità dell’informazione in favore di tuttii cittadini, basti pensare ad esempio alla costante assistenza durante l’anno agli studenti e alle loro famiglie nella distribuzione dei testi scolastici" Nel rispetto delle regole, riteniamo importante che il Comune di Roma voglia dotarsi dello strumento amministrativo necessario per consentire anche alle librerie di promuovere la propria offerta.