News dalla Rappresentanza di Confcommercio-Imprese per l'Italia a Bruxelles.

 

CHI SIAMO

COSA FACCIAMO

NOTIZIE E EVENTI

BANDI

 

In questo numero di Europa News: 14.09.2017

OPPORTUNITÀ’ FINANZIAMENTI EUROPEI (clicca qui)

FUTURO DELL’UE

Posizione BusinessEurope

Businesseuropea, l’Organizzazione europea degli industriali, ha pubblicato l’8 settembre il suo position paper sul futuro dell’Europa (Libro bianco, 1° marzo 2017) “The way forward: the business vision for the future of the European Union”In tale documento, l’Organizzazione europea non ha fatto una scelta specifica tra i cinque scenari proposti, essa ha invece valutato che quello ideale sarebbe un mix tra lo scenario 4 e 5 con alcuni aspetti del terzo attraverso strumenti utilizzati a titolo eccezionale e non come un obiettivo da perseguire poiché, secondo la Presidente di BusinessEurope, occorre preservare la coerenza del processo d’integrazione europea. Nello scenario proposto, non è previsto una modifica dei Trattati, ma un miglioramento delle regole esistenti e in particolare viene richiesto: - una maggior convergenza nell’ambito dell’UEM; - un atteggiamento aperto in tema di commercio internazionale; - una promozione degli investimenti pubblici e privati di qualità; - il rinnovo della strategia europea industriale. In merito alla dimensione sociale, viene proposto di concentrarsi sulla competitività piuttosto che produrre normative sociali aggiuntive. Infine, BusinessEurope ribadisce la sua posizione sul Brexit: un’Ue che debba mantenere rapporti stretti con il Regno-Unito, ma non a scapito del mercato unico e delle quattro libertà fondamentali, chiedendo un periodo di transizione (2 o 3 anni) durante il quale il RU potrebbe rimanere nel mercato interno e nell’unione doganale. (M. Ameli)

 

Ridistribuzione dei seggi in Parlamento

La commissione Affari Costituzionali del Parlamento europeo ha rilanciato la discussione sulla ridistribuzione dei seggi del Parlamento Europeo a seguito dell’uscita del Regno-Unito dall’Ue. L’idea sarebbe di rimuovere 51 dei 73 seggi del Regno Unito, riducendo complessivamente il numero dei seggi del PE da 751 a 700. I seggi vacanti resterebbero "congelati" in prospettiva di un eventuale futuro allargamento dell'UE. La parte rimanente dei seggi del Regno Unito (22 seggi) verrebbe ridistribuita tra gli altri 27 Paesi membri. (M. Ameli)

 

AFFARI INTERNI

PE: commissione speciale Lotta al terrorismo

Il 12 settembre, il PE ha approvato in sessione plenaria la composizione della nuova commissione speciale antiterrorismo (commissione TERR) che avrà 30 membri titolari, di cui due italiani (Elisabetta Gardini per il PPE e Caterina Chinnici per l’S&D); i 30 membri supplenti saranno nominati dai gruppi politici. Il mandato di tale commissione è stato approvato lo scorso 6 luglio per un periodo di 12 mesi. Essa valuterà l'entità della minaccia terroristica sul territorio europeo e metterà in luce eventuali difetti, carenze e disfunzioni nelle misure antiterrorismo. L’incarico specifico sarà di esaminare: - l'applicazione delle misure esistenti nel settore della gestione delle frontiere esterne; - le carenze nella condivisione di informazioni giudiziarie e informazioni in materia di applicazione della legge e di intelligence tra Stati membri; - l'interoperabilità delle banche dati per la condivisione delle informazioni a livello europeo; - l'impatto della legislazione antiterrorismo dell'UE sui diritti fondamentali; - la radicalizzazione e l'efficacia dei programmi di de-radicalizzazione; - il riciclaggio di denaro e il finanziamento del terrorismo, inclusi i legami con la criminalità organizzata; - la protezione degli obiettivi non strategici e delle infrastrutture critiche quali aeroporti e stazioni ferroviarie. (M. Ameli)

 

TERREMOTO

Approvati 1,2 miliardi di euro in aiuti UE all’Italia 

Il PE, riunito in sessione plenaria, ha approvato in via definitiva lo stanziamento di 1,2 miliardi di euro circa in aiuti UE per riparare i danni causati dai terremoti nel centro Italia nel 2016 e nel 2017. I fondi del FSUE potranno essere utilizzati per le operazioni di ricostruzione, di emergenza e di bonifica e per la protezione dei monumenti. L'Italia è già il principale beneficiario del Fondo di solidarietà, avendo ricevuto sin dalla sua creazione 15 anni fa finanziamenti UE pari a 1,3 miliardi di euro. L'Italia ha chiesto un anticipo di 30 milioni di euro (importo massimo possibile) che è stato concesso dalla Commissione europea il 29 novembre 2016 e versato integralmente. (M. Ameli)

 

PARLAMENTO EUROPEO

Europarlamentari influenti

Da un’indagine eseguita dal think tank «VoteWatch», gli eurodeputati più influenti sono quelli tedeschi e italiani. “VoteWatch” ha creato un indice per valutare l’influenza dei parlamentari paese per paese. È chiaro che l’elezione alla presidenza del Parlamento europeo di Antonio Tajani ha dato un vantaggio alla delegazione italiana. (M. Ameli)

 

FISCALITA’
Posizione comune delle quattro principali economie dell'area euro sulla tassazione dell’economia digitale

L’Italia, con Germania, Spagna e Francia, ha redatto una dichiarazione contenente i propri desideri rispetto alla tassazione dei giganti della rete (Amazon, Google, Airbnb, Booking...). I ministri delle finanze di questi Stati membri sosterrebbero il lavoro in corso su questo tema presso l'OCSE e della Commissione europea per una base imponibile consolidata comune (CCCTB) e propongono una soluzione efficace basata sull'istituzione di una "tassa di equalizzazione" sul fatturato generato in Europa dalle società digitali.

La Commissione sta aspettando un segnale da parte degli Stati membri alla riunione informale dei ministri delle finanze di Tallinn del 15 e 16 settembre, per andare avanti in questa direzione. (F. Bafundi)

 

TURISMO

Il Parlamento europeo rilancia l'attenzione sulle politiche per il turismo in Europa

Il Parlamento europeo ospiterà una conferenza di alto livello sul turismo il prossimo 27 settembre a Bruxelles. La conferenza è stata organizzata su richiesta del presidente, Antonio Tajani, ed ospiterà l'intervento del presidente di Confturismo-Confcommercio, Luca Patané.

Le tematiche affrontate saranno suddivise all'interno di tre sessioni di lavoro: "Come attirare più investimenti, migliorare l'ambiente imprenditoriale e le competenze"; "Innovazione ed economia digitale" e "Promuovere l'Europa come destinazione turistica numero uno".

Per ulteriori informazioni, il programma e l'iscrizione all'evento. (F. Bafundi)

 

COMMERCIO ESTERO

Fumata nera per il primo incontro per il trilogo sul sistema di dazi antidumping

Il 12 settembre Strasburgo si è svolto un incontro tra il Commissario europeo al commercio Cecilia Malmström, il relatore della proposta del Parlamento, Salvatore Cicu (Ppe), e in rappresentanza della presidenza estone del Consiglio il sottosegretario agli Esteri Väino Reinart, per individuare una posizione di compromesso sulle misure antidumping proposte dalla Commissione UE. Al momento un accordo non è stato raggiunto e un nuovo incontro fra i rappresentanti dei tre organi europei dovrebbe tenersi entro fine mese. (F. Cisternino)

 

 

Confcommercio – Imprese per l'Italia                              
Delegazione presso l'Unione europea
Avenue Marnix, 30 - 6° piano
B-1000 Bruxelles

Tel: +32 2 289 62 30
Fax: +32 2 289 62 35
Sito: http://bruxelles.confcommercio.eu
E-mail: delegazione@confcommercio.eu

 

 

Newsletter a cura di Stella Sassi
Con il contributo di Marisa Ameli, Francesco Bafundi, Francesco Cisternino.

 

Segreteria: Daniela Daidone
Responsabile: Marisa Ameli