Anche l'edizione di quest'anno di Tribuk alla quale hanno partecipato colleghi da tutta Italia ha confermato l'efficacia della formula che permette agli editori di raccontare ai librai il proprio progetto editoriale fornendo così gli strumenti per meglio scegliere la costruzione della propria proposta

Tribùk 2019 è stata anche l'occasione per la dirigenza di Ali, presente in massa alla convention, di trovare conferma nella richiesta, già avanzata dal 2017, di un accordo di servizio con le aziende di distribuzione per dare a editori, librai e lettori quelle certezze che oggi mancano e che sono il motivo principale della difficoltà delle librerie di essere competitive in un mercato che chiede risposte immediate e certe. Su quanto emerso a margine delle giornate di TRibuk l'Ali Confcommercio è da tempo impegnata - come dimostrano i convegni sulla distribuzione organizzati nel 2000 a Verona, il più recente confronto organizzato a Torino nel 2018 con i colleghi Francesi, tedeschi e americani, e gli incontri con tutti i distributori. L'impegno di Ali prosegue nella ricerca delle soluzioni attese dai librai italiani