Nota ufficiale del Presidente Ambrosini al Salone di Torino, all'AIE e all'ADEI: “Non è più possibile tollerare proposte commerciali con sconti incuranti della legge 128/2011”

afferma Ambrosini “gli organizzatori di queste manifestazioni obblighino gli espositori a sottoscrivere un impegno formale per il rispetto della normativa in vigore. L’Ali è impegnata nel territorio per denunciare gli illeciti alle forze di polizia”.