Non usa mezzi termini il Presidente dell’Associazione Librai Italiani Paolo Ambrosini - intervistato da Libreriamo - per commentare le ultime decisioni del governo in merito agli investimenti legati alla cultura in Italia