Le librerie e le cartolibrerie sono  punti di riferimento privilegiati per il mondo della scuola ed è pertanto necessario invertire quel processo in atto che negli ultimi anni ha determinato la chiusura di più di 2000 punti vendita.

Questo in estrema sintesi quanto è emerso nel corso dell'incontro che si è tenuto ieri 19 giugno 2019 tra il Ministro dell'istruzione Marco Bussetti e una delegazione di Ali Confcommercio  composta dal Presidente Paolo Ambrosini e dal Consigliere Delegato per i rapporti con le Istituzioni Edoardo Scioscia

"Ci auguriamo  - ha dichiarato il presidente Ambrosini - che quanto prima si possa dare concretezza allo spirito emerso nel corso dell'incontro odierno nell'interesse prima di tutto delle famiglie e delle scuole che da sempre trovano nel mondo che noi rappresentiamo un fondamentale supporto alle proprie esigenze didattiche e formative disponibile tutto l'anno e sotto casa"