Ali Confcommercio ha dato il patrocinio gratuito al Premio ROBERTO ROSSELLINI, indirizzato a sceneggiatori/sceneggiatrici di corto e mediometraggio, dotati della necessaria conoscenza delle regole di scrittura filmica, con il proposito di fornire loro l’opportunità di arricchire il proprio percorso professionale ed intraprendere l’attività cinematografica.

Presidente del Premio, il produttore e regista Renzo Rossellini.

Il Concorso vuole essere un omaggio a Roberto Rossellini, e – attraverso i previsti incontri/dibattiti – occasione di studio, permanente, dell’esperienza e la visione che gli furono proprie: il cinema etico e l’umanesimo, la ricerca di Verità nel frammento del presente e nell’interpretazione della Storia, l’urgenza di una “democratizzazione” culturale. Con l’impegno di dare seguito al suo Progetto audiovisivo d’Enciclopedia di Storia Universale ed un programma di alfabetizzazione alla cultura cinematografica, presso la Scuola, le accademie e l’università, in Italia e all’estero.

La partecipazione è aperta a sceneggiatori/sceneggiatrici maggiorenni, di nazionalità italiana o straniera.
L'iscrizione è totalmente gratuita.

Seguiranno altre informazioni sull'Evento che si svolgerà dal 14 al 18 dicembre a Roma, presso la Casa del Cinema e l'Istituto Cine-Tv Roberto Rossellini.

Vi invitiamo a stampare la locandina e a pubblicizzare l'iniziativa presso i vostri clienti.

https://mcusercontent.com/32c4e10de489650676e1c68fa/files/99297886-67bc-29ac-9e9c-c232bcdeb7b7/_Locandina_Premio_ROSSELLINI_per_soci_ALI.pdf

https://www.cinemaesocietaschool.it/premio-rossellini/

  • Eventi (52)

  • News (230)

  • Associarsi (2)

    Associati all'Ali. Tanti privilegi per gli associati. 

    il 2020 è stato un anno molto difficile per il Paese e per le nostre imprese, ma anche un anno nel quale siamo riusciti ad ottenere alcuni importanti risultati per la categoria: approvazione e entrata in vigore della legge sul libro, riconoscimento del libro bene essenziale, aumento della dotazione del tax credit di cui finalmente hanno potuto beneficiare una platea ampia e realmente rappresentativa di librerie e infine gli acquisti delle biblioteche nelle librerie del territorio.

    Questi risultati hanno solo in parte consentito alle nostre imprese di limitare i gravi danni conseguenti alle misure per il contrasto della crisi sanitaria e per questo il 2021, oltre a lavorare per la conferma delle misure ottenute nel 2020, dovrà essere, soprattutto nella prima parte, focalizzato nel cercare di far comprendere alle istituzioni che i problemi non sono risolti e che vi sono ancora difficoltà nel nostro settore che se non rimossi possono determinare esiti pesanti per l’occupazione e per la presenza delle librerie nel territorio.

    Sostieni la nostra associazione, perchè con la partecipazione della tua impresa all’Associazione assieme possiamo cercare di affrontare e risolvere i molti problemi che ha la nostra categoria.