Anche per l'anno scolastico 2018-2019 AIE, Ali e MIUR garantiscono agli alunni delle zone terremotate i libri di testo (clicca su leggi tutto per l'elenco delle librerie)

 Un sentito ringraziamento per l’impegno personale ai librai Ali Confcommercio Annalisa Del Monte di Macerata, Alfredo Murgo de L’Aquila e Giorgio Pignotti di Ascoli Piceno, a cui si unisce Gianfranco Lieto, Presidente Provinciale Ali Confcommercio Napoli, che si sono messi a disposizione nei propri territori per portare a termine il progetto.  

Elenco librai del territorio di Macerata.

A L'Aquila la libreria di riferimento è
il Cercalibro, Alfredo Murgo,
via L. Natali CC Tre Moschettieri
67100 L'Aquila (AQ),
tel. 0862 319587.
alfredo.murgo@tin.it 

Nel territorio di Ascoli Piceno le librerie di riferimento sono le seguenti: 

Denominazione       CARTOLIBRERIA TESORATI DI TESORATI NADIA & C. - S.N.C.

ADERISCE 2018        VIA TRIESTE 116/A - COMUNANZA (AP) – 63087

0736 844383

TESORATISNC@PEC.IT – cartoleriatesorati@libero.it

Denominazione       IL MONDO DELLA SCUOLA di Di Matteo Fabrizia

ADERISCE 2018        VIA 4 NOVEMBRE 29 - MALTIGNANO (AP) – 63085

0736 304535

fabrizia.dimatteo@alice.it

Denominazione       ALIF DI DI SILVESTRO ENNIO E PALANCA RINALDA - S.N.C

ADERISCE 2018        VIA G.B. GRASSI 16 - SAN BENEDETTO DEL T. (AP) – 63074

0735 85824

ALIF@CERTIFICATA.ORG – cartolibreriaalif@libero.it – alifsara@hotmail.it

 Denominazione       LIBRERIA RINASCITA

ADERISCE 2018        PIAZZA ROMA 7 AP

0736 255437

libreria@rinascita.it - www.rinascita.it

 

  • Eventi (50)

  • News (223)

  • Associarsi (2)

    Associati all'Ali. Tanti privilegi per gli associati. 

    il 2020 è stato un anno molto difficile per il Paese e per le nostre imprese, ma anche un anno nel quale siamo riusciti ad ottenere alcuni importanti risultati per la categoria: approvazione e entrata in vigore della legge sul libro, riconoscimento del libro bene essenziale, aumento della dotazione del tax credit di cui finalmente hanno potuto beneficiare una platea ampia e realmente rappresentativa di librerie e infine gli acquisti delle biblioteche nelle librerie del territorio.

    Questi risultati hanno solo in parte consentito alle nostre imprese di limitare i gravi danni conseguenti alle misure per il contrasto della crisi sanitaria e per questo il 2021, oltre a lavorare per la conferma delle misure ottenute nel 2020, dovrà essere, soprattutto nella prima parte, focalizzato nel cercare di far comprendere alle istituzioni che i problemi non sono risolti e che vi sono ancora difficoltà nel nostro settore che se non rimossi possono determinare esiti pesanti per l’occupazione e per la presenza delle librerie nel territorio.

    Sostieni la nostra associazione, perchè con la partecipazione della tua impresa all’Associazione assieme possiamo cercare di affrontare e risolvere i molti problemi che ha la nostra categoria.